Ho visto cose che voi robot…

di Carlo Borasi

La società del futuro sarà radicalmente cambiata rispetto a quelle uscite dalla prima e dalla seconda rivoluzione industriale: qualcuno parla ormai di quarta rivoluzione industriale, una rivoluzione in cui speriamo che l’uomo non venga travolto dagli strumenti che egli stesso ha creato. L’uomo non potrà essere il servitore sciocco di un sistema gestito con criteri a lui sconosciuti.


L’articolo è disponibile sul numero 2/2019: abbonati o richiedi una copia saggio.

Condividi: